.
Annunci online

  ODDII [ OSSERVATORIO DEL DIRITTO ITALIANO E INTERNAZIONALE ]
         

 


L'Osservatorio del Diritto Italiano e Internazionale 
Sostiene  le candidature:

 

Puglia
Alla Camera       Souad Sbai 


 
 

              Liguria
 Alla Camera Fiamma Nirenstein 

  


       

 
Lombardia 
 Riccardo Decorato
PDL

 

 

 


       


18 marzo 2008

L’O.D.D.I.I. Osservatorio del Diritto Italiano e Internazionale

Chi siamo

O.D.D.I.I. Osservatorio del Diritto Italiano e Internazionale
Nasce ufficialmente a Milano il 6 novembre 2006, ma opera da oltre un anno in forma ufficiosa.

Siamo un gruppo di persone che hanno pensato di costituire una libera associazione che si vuole occupare di tutte quelle violazioni dei diritti delle persone, per aiutare coloro ai quali viene impedito di esercitare i diritti sanciti dalla Carta Costituzionale, in ogni espressione e settore dell'esistenza a partire dalla libertà di pensiero e di parola.

Ogni giorno le persone si devono confrontare con gli ostacoli dovuti all'esistenza, ma non raramente si trovano a combattere oltre ciò che dovrebbe essere giusto, infatti molti subiscono
ingiustizie di ogni genere, non hanno accesso ai servizi pubblici, o subiscono disparità di trattamento. In molti casi viene negata la libertà individuale, poiché nonostante i Codici Civili e Penali non contemplino il diritto di alcuno di interferire nella vita altrui, questo avviene di fatto.

Esistono forme di razzismo ideologico inammissibili, che producono sudditanza ed emarginazione, che a loro volta impediscono l’emancipazione e non raramente queste forme sconfinano in altre in cui la violenza psicologica si trasforma in violenza fisica, negando persino i bisogni più elementari, in modo che le vittime di tali trattamenti non siano in grado di realizzare le loro legittime aspirazioni, non possano progredire e raggiungere benessere efelicità.

L’associazione si prefigge di portare alla luce queste ingiustizie, di portarle alla conoscenza della società e delle autorità, denunciandole anche attraverso azioni legali, o ogni altra azione compatibile con le leggi vigenti.

 LA DIRIGENZA
Presidente nazionale
dr.ssa Adriana Bolchini Gaigher

Segretario nazionale 
dr.ssa Souad Sbai

VicePresidente nazionale
dr.ssa Maria Carmela Bianco

Ufficio Legale della presidenza e portavoce
avv. Antonia Parisotto

I nostri principi

L’O.D.D.I.I.  Osservatorio del Diritto Italiano e Internazionale, è una libera associazione sovrannazionale, apolitica, apartitica e aconfessionale retta dagli artt.36 e segg. del Codice Civile, che si prefigge di raggiungere i seguenti scopi:

contribuire allo sviluppo di una nuova coscienza universale che tenga conto dei diritti dei singoli e delle comunità, riconsiderando l'uomo e la donna nella loro dimensione naturale, nel rispetto della loro dignità e libertà.

Il diritto e la libertà di ogni essere umano, sono considerati dai membri dell’oddii valori ai quali è necessario ispirare ogni azione, poiché sono fondamentali ad una vita serena e degna di essere vissuta per qualsiasi persona, indipendentemente dal sesso, dalla nazionalità, dalla religione, appartenenza politica, gruppo etnico e condizione sociale è uno dei principi inderogabili a cui l’oddii ispira le sue iniziative.

Per questo motivo l’associazione si fa carico di promuovere iniziative che vengano indirizzate alla tutela e difesa dei diritti umani, dell’ambiente, del patrimonio e dei beni culturali, intervenendo la dove si individua la necessità di operare interventi, nel rispetto delle possibilità che la legge mette a disposizione di ogni cittadino, denunciando le violazioni a questi principi, da qualsiasi parte provengano, per favorire la soluzione di ogni caso.

Promuovere la divulgazione dell’attività dell’Associazione, attraverso una rete di delegazioni distribuite sul territorio nazionale, che possano avere contatti diretti e collaborare con le autorità a carattere locale e con altre associazioni, anche nell’ottica di un vicendevole scambio di informazioni e di aiuto.

Istituire centri d’ascolto e raccolta informazioni, per permettere di far venire alla luce episodi nei quali sono stati violati i diritti sessuali, razziali, religiosi, etnici, politici, ideologici e di condizione sociale o peggio siano stati perpetrate violenze contro le persone.

Organizzare un presidio legale in grado di districarsi fra le complicanze della legislatura vigente e in continuo divenire, che all’occorrenza permetta di intervenire giudizialmente.

Indicare all’opinione pubblica esempi da seguire, per sensibilizzarla e avere il coraggio di portare alla luce le ingiustizie di cui si viene a conoscenza, per arginare e risolvere quelle in atto, evitare che se ne verifichino altre, con il rischio di una deriva anticostituzionalista, illiberale e  tollerante verso chi usa servirsi di comportamenti illeciti.

Mettere a punto uno studio utile per comprendere in quale punto del cammino legislativo o burocratico si sono prodotte le ingiustizie e nel futuro prevenirle, nonché collaborare con quelle forze politiche nazionali e internazionali, che vorranno sostenere le iniziative di cui l'Osservatorio si occuperà, attraverso la promozione di nuove proposte di legge.

Effettuare studi di settore e ricerche da divulgare, favorire scambi di informazioni per individuare le aree critiche di intervento e preparare rappresentanze sociali che siano in grado di svolgere convegni, seminari e attività legate al diritto nazionale ed internazionale.

http://www.oddii.eu/  


  




permalink | inviato da ODDII il 18/3/2008 alle 14:53 | Versione per la stampa


sfoglia           
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom